15 errori quando si coltivano piantine. Perché i semi non germinano o muoiono?

I semi non riescono a completare la germinazione, le piantine ingialliscono, si allungano e persino muoiono? Le ragioni possono essere molte e spesso i problemi sono associati a errori nella cura delle piante

203
15 errori quando si coltivano piantine
15 errori quando si coltivano piantine

I semi non riescono a completare la germinazione, le piantine ingialliscono, si allungano e persino muoiono? Le ragioni possono essere molte e spesso i problemi sono associati a errori nella cura delle piante.

Qualità del seme

Prestare attenzione alla confezione, che indica produttore, varietà, numero o  peso dei semi, l’anno del raccolto, numero di lotto. Controlla il contenuto: dovresti essere avvisato dall’aspetto insolito di semi, inclusioni estranee, un odore sgradevole e putrido. I semi trattati con pesticidi sono tinti con colori vivaci, dovrebbero esserci informazioni al riguardo sulla confezione.

Preparazione pre-semina

La lavorazione è solitamente richiesta per i semi raccolti sul loro sito; gli agenti patogeni possono rimanere sulla loro superficie. In questo caso, l’incisione con permanganato di potassio aiuterà speciali preparazioni biologiche. I semi in scadenza trarranno beneficio dal trattamento con stimolanti della crescita. Esistono altri modi per migliorare la germinazione dei semi: gorgogliare, riscaldare, indurire e condire.

I difetti sono inaccettabili. Come coltivare piantine di pomodoro forti?

Molto spesso, la preparazione del letto di semina non è richiesta per i semi e può persino essere dannosa, soprattutto se tutti i metodi vengono applicati contemporaneamente con l’entusiasmo di un principiante. Leggere attentamente le informazioni sulla confezione: spesso i semi sono già trattati con pesticidi e gli stimolanti della crescita sono inclusi nello strato protettivo. In questo caso, non devono essere nemmeno messi a bagno prima della semina, basta annaffiare abbondantemente il terreno ed evitare che il terreno si secchi durante il periodo di germinazione.

Date di semina

Le piantine non standard si ottengono se i semi vengono seminati nel momento sbagliato. I giardinieri hanno fretta con le colture e, di conseguenza, le piante crescono troppo, si allungano, si ammalano a lungo dopo il trapianto. Calcola quando puoi piantare piantine nel terreno o in una serra, scopri l’età ottimale delle piantine quando compaiono i germogli in questa coltura e calcola i tempi.

Terreno

Il terreno può essere una fonte di infezione, portando alla putrefazione delle radici nelle piantine. Prepara una miscela di terreno adatta per la coltura da terreno disinfettato termicamente con additivi di compost, torba, segatura, sabbia, perlite. Arricchiscilo con microrganismi benefici. Puoi anche acquistare terriccio già pronto da un produttore di fiducia.

Profondità di semina

La mancanza di piantine può essere causata non solo da semi di scarsa qualità, ma anche da un posizionamento troppo profondo dei semi. Alcune piante, come il sedano, germinano bene alla luce, sono solo leggermente cosparse di sabbia o terra. La normale profondità di deposizione del seme è di 1,5–2 cm, ovvero circa il doppio del diametro del seme.

Densità di semina

Con la semina ispessita, le piantine si allungano, diventano fragili, suscettibili alle infezioni, è difficile immergere tali piantine senza danni. Evitare l’ispessimento, preparare vassoi capienti e distribuire i semi in modo uniforme. Per le colture a seme piccolo, utilizzare la semina nella neve, mentre i semi sono chiaramente visibili e quando la neve si scioglie, vengono leggermente trascinati nel terreno.

Irrigazione e umidità

L’eccesso di acqua in assenza di ventilazione dopo la semina porta alla morte dei semi. Innaffia il terreno prima della semina, ma lascia defluire l’acqua in eccesso. Semina in terreno umido e, se necessario, spruzza ulteriormente con un flacone spray. Prima della germinazione, spruzzare le colture e ventilare. Non essere zelante: con acqua stagnante nelle piante, le radici possono marcire.

Illuminazione

Le piante sembrano spesso depresse a causa della mancanza di luce. Puoi fare a meno dell’illuminazione aggiuntiva se le piantine nell’appartamento vivono sulle finestre meridionali o sud-occidentali, nel qual caso potrebbe essere necessaria l’ombreggiatura nella stagione calda per evitare surriscaldamenti o ustioni. Sulla finestra nord è necessaria un’illuminazione aggiuntiva con fitolampade o altri modi per migliorare il regime luminoso (specchi, pellicola).

Temperatura

Il regime di temperatura ottimale per la coltivazione delle piantine della maggior parte delle verdure è di circa + 20 ° C e può essere un po ‘più caldo prima della germinazione e successivamente – condizioni più fresche di notte. Assicurati di proteggere i vasi dal contatto con un davanzale freddo per non raffreddare le radici delle piante. In condizioni troppo calde, le piantine possono allungarsi. Per evitare ciò, copri i radiatori del riscaldamento centralizzato o trova un posto più fresco per le piantine.

Scelta corretta

Le piantine troppo cresciute si addensano, si ammalano, sono difficili da trapiantare. Il momento ottimale per la raccolta è quando le piante hanno il primo paio di foglie vere. Ma alcune piante (zucca) sono meglio seminare immediatamente in vasi separati, non tollerano la raccolta.

Fertilizzanti

Le piante ingiallite e deboli possono segnalare una mancanza di nutrizione. Utilizzare miscele di piantine speciali o diluire i fertilizzanti minerali disponibili. Inizia a nutrire 10-15 giorni dopo la raccolta. Non esagerare con i fertilizzanti, il loro eccesso porterà all’ingrasso delle piantine, che influirà quindi sulla resistenza delle piante a malattie e parassiti e ridurrà la resa.

Malattie e parassiti

Ispeziona regolarmente le piantine per rilevare il pericolo in anticipo. Rimuovere le piante malate, utilizzare preparati biologici per prevenire le malattie, proteggono bene dalle infezioni che persistono nel terreno. Combatti i parassiti con i mezzi consigliati. Cerca di non posizionare le piantine vicino ai mazzi di fiori del negozio, in modo da non introdurre mosche bianche e altri parassiti della serra.

Piantine troppo cresciute

Le grandi piantine si rompono durante il trasporto, si adattano a lungo e si ammalano durante il trapianto, più spesso colpite da malattie e parassiti. Non sovralimentare le piante, ridurre la fertilizzazione e l’irrigazione con azoto, abbassare la temperatura. Usa regolatori che inibiscono la crescita delle piante.

Senza una preparazione preliminare, le piantine attecchiscono a lungo e sono in ritardo nello sviluppo. Circa due settimane prima di piantare, portare le piante sul balcone o ventilare attivamente la stanza, aumentando gradualmente il tempo che stanno all’aperto. Alcuni giorni prima di trasferirti in campagna, puoi lasciare le piante sul balcone se non c’è pericolo di gelo.