8 modi per sopravvivere all’isolamento domestico

Per alcune persone l'isolamento in casa è complicato da sopportare, bisogna stare attenti a non impazzire per la stasi e altri squilibri psicologici

171
8 modi per sopravvivere all'isolamento domestico
8 modi per sopravvivere all'isolamento domestico

Per alcune persone l’isolamento in casa è complicato da sopportare, bisogna stare attenti a non impazzire per la noia e altri squilibri psicologici o emotivi che derivano dal ritrovarsi completamente privati dalla routine quotidiana e dall’essere costretti a vivere in uno spazio relativamente piccolo per un lungo periodo, magari con altre persone o con i tuoi familiari.

Affrontare l’isolamento domiciliare è un fattore di stress significativo per la maggior parte delle persone, ma armati delle giuste preparazioni, dell’atteggiamento giusto e di una lista di cose da fare, si possono mantenere l’energia concentrata sul miglioramento, sulla crescita e sulle cose giuste.

A quanto pare, è facile risparmiare denaro quando non esci e non prendi parte ad attività considerate come scontate nella maggior parte degli stili di vita.

Tutto ciò che conta, però, è come si affronta l’isolamento.

Potrebbe interessarti: Cose da avere in casa in caso di emergenza

Le stesse persone che desiderano ardentemente tornare a casa per riprendersi dopo una dura giornata di lavoro e che non vedono l’ora di disimpegnarsi da situazioni sociali affollate sono le stesse persone che finiscono col perdere la testa quando sono costrette a stare a casa per periodi prolungati, come è successo durante i lockdown decisi dai governi per contrastare il covid-19.

È facile capire l’ansia e la sofferenza di una persona estroversa e abituata alle relazioni sociali quando la chiudi in una scatola e la costringi a rimanere lì, ma è più difficile da capire per quelli di noi che sono più interessati alle cose che alle persone e guardano all’interno piuttosto che all’esterno per il significato, la comprensione e opportunità di apprendimento.

Restare orientato sull’obiettivo

C’è una cosa che la maggior parte delle persone deve fare per evitare di impazzire durante un periodo di isolamento, ed è mantenere un qualche tipo di struttura, un piano, un qualche tipo di obiettivo per il quale lavorare, qualunque esso sia.

Riuscire a concentrare la propria energia verso il raggiungimento di un’obiettivo, qualunque esso sia, potrebbe permettere di scoprire di essere grato per un’improvviso cambiamento che ti permette di avere il tempo di dedicarsi ai propri interessi.

Pochissimi hanno l’opportunità di impegnarsi veramente in un unico compito, trovarsi chiusi a casa è un motivo per impegnarsi su qualcosa che altrimenti non avremmo tempo di fare. Nell’elenco di suggerimenti per la sopravvivenza di seguito troverai alcune idee per aiutarti a incanalare la tua energia irrequieta creata in confinamento per un uso buono e produttivo.

Alcuni obiettivi da considerare:

  • fare un piano finanziario completo per i prossimi 1, 2 o 5 anni
  • pensare seriamente a costruire un rifugio
  • fare piani di viaggio per quando tutto questo sarà finito
  • stabilire un obiettivo personale per migliorare se stesso, per raggiungere un determinato obiettivo o ideale mentalmente ed emotivamente
  • creare un piano di sopravvivenza, come porsi un obiettivo fisico (perdere peso, migliorare la propria forza) e fare piani dettagliati su come raggiungerlo

8 modi per sopravvivere all’isolamento domiciliare

1. Prepararsi
La maggior parte dei prepper probabilmente non ha bisogno di sentirlo dire, ma bisognerebbe essere preparati per qualsiasi lunga permanenza in casa. Bisogna pensare a “prepararsi in eccesso”, piuttosto che ad avere “il minimo”.

Oltre ad alleviare il fastidio e il panico che derivano dall’esaurimento delle necessità vitali come cibo, acqua, medicine e altri articoli per la casa, si può anche usare le proprie competenze per instillare una varietà tanto necessaria in quello che altrimenti potrebbe essere un noioso, insipido e ripetitivo menu.

Disporre di un’ampia selezione di cibi in scatola, pasti in busta e carni congelate permetterà molta varietà sia nella dieta che nel menu, collaborando a mantenere la salute fisica e mentale in perfetta forma.

2. Lavora sulla tua lista di progetti
Avere un elenco di idee per migliorare la propria casa, fai-da-te o altri progetti professionali che avevi abbandonato per mancanza di tempo, un lungo periodo di isolamento a casa è un ottimo momento per lavorarci.

Supponendo di avere i materiali necessari, un periodo di lockdown sarà un ottimo momento per ridipingere i muri, costruire nuovi scaffali, installare finiture, sostituire i lampadari o affrontare uno delle diverse centinaia di progetti di miglioramento della casa che devono essere eseguiti regolarmente.

Controllare le scorte di cibo e assicurandosi che non siano scadute, ricontrollare tutte le batterie degli oggetti elettronici. Controllare l’olio nell’auto, l’aria negli pneumatici, tutti i bulbi e i fluidi. Pulire, lubrificare e controllare il funzionamento di tutte le armi e dei sistemi di protezione. Una volta che ci si mette in moto e si accumula un po’ di slancio, è quasi terapeutico assicurarsi che tutto sia funzionale, pulito e al suo posto.

3. Maratona di auto-miglioramento
Questo è sicuramente il momento per iniziare a mettere in pratica un regime alimentare sano o qualsiasi altro tipo di miglioramento della qualità della vita. Non ci si dovrebbe sorprendere a sentire questo, ma quando migliora la salute migliora anche l’umore generale e l’esercizio è una delle cose migliori da fare per la salute fisica e mentale.

L’esercizio fisico in combinazione con una dieta sana abbasserà la pressione sanguigna, eleverà l’umore e aiuterà a dormire meglio; sono tre fattori che aiuteranno a superare l’isolamento con la propria sanità mentale intatta.

4. Migliorare la propria istruzione
Non si dovrebbe mai smettere di imparare, e questo conta doppio per un prepper. Ci sono così tante materie classiche e così tante abilità da imparare che non si rimarrà mai senza cose da studiare, esercitarsi ed espandere le proprie conoscenze. Essere rinchiusi a casa con non molto altro da fare è il momento perfetto per approfondire una materia e ampliare le proprie conoscenze o iniziare ad imparare una materia completamente nuova.

C’è una grande quantità di informazioni disponibili su Internet per cominciare, e questo è prima di passare a libri, riviste e corsi online adeguati. Dal fondamentalmente basilare allo straordinariamente complesso ed esoterico, si può imparare quasi tutto da soli se ci si impegna.

5. Dedicarsi ai propri hobby
Se sei come la maggior parte delle persone, probabilmente non ti mancano le cose che ti piacciono e gli hobby divertenti in cui dedicarti mentre sei a casa. Ora è un buon momento per liberarsi e abbandonarsi completamente.

È probabile che tu abbia un enorme arretrato di libri se sei un lettore quindi inizia a leggere. Se sei un amante dei videogiochi, puoi impegnarti in un po’ di evasione con il tuo videogioco preferito. Il gioco online può anche aiutarti a rimanere in contatto con gli amici, anche se sono solo amici online con cui giochi regolarmente.

Pittori e altri artisti possono dare libero sfogo alle loro ambizioni e alla loro creatività senza distrazioni. I falegnami possono darsi da fare nel loro garage o nella loro falegnameria. I giardinieri e altri di inclinazione botanica possono occuparsi delle loro piante in vaso o dei loro giardini.

Se non hai un hobby, o i tuoi hobby esistenti sono diventati stantii, cercane uno, se non sai cosa ti potrebbe piacere, ora è il momento perfetto per dilettarti in un po’ di tutto o saltare online e navigare finché non trovi qualcosa che lo faccia.

Ecco un breve elenco di hobby da considerare:

  • lavorazione del legno
  • recitazione
  • aprire un blog
  • avviare un vlog di YouTube
  • pittura e disegno
  • giocare a giochi da tavolo
  • migliorare le tue abilità culinarie
  • raccogliere varie cose come monete
  • fare libri da colorare
  • fare vari progetti fai-da-te
  • iniziare a ricamare
  • imparare a suonare uno strumento musicale
  • imparare a fare giochi di prestigio
  • imparare uno qualsiasi delle centinaia di giochi di carte
  • iniziare la lavorazione della pelle
  • imparare a seminare e riutilizzare i vestiti
  • meditare
  • imparare a usare e ottenere una licenza radioamatoriale
  • yoga
  • calligrafia
  • scrivere poesie, romanzi o sceneggiature
  • addestrare il tuo cane
  • imparare a fare un massaggio
  • impara l’arte della narrazione
  • diventare un cabarettista
  • cantare
  • … e molti altri!

6. Trova il modo di lavorare
Non c’è motivo per lasciare che il muschio inizi a crescere solo perché hai a che fare con l’isolamento, autoimposto o meno. In caso di blocco imposto, come spesso accade quando si ha a che fare con un’epidemia, una pandemia o una minaccia terroristica, la conseguente perdita di reddito può essere devastante per molti.

Ci sono tutti i tipi di cose che puoi fare da casa, come la programmazione, la consulenza, il tutoraggio, la scrittura, la progettazione grafica e molto altro. Indipendentemente da ciò che fai e da come lo commercializzi o lo distribuisci, puoi guadagnarti da vivere abbastanza bene lavorando da casa, o almeno abbastanza da aiutarti a ridurre la perdita del tuo lavoro principale fino a quando il blocco non sarà revocato.

Più di poche persone hanno trovato il loro lavoro secondario, che è anche la loro passione, eguagliano o addirittura eclissano del tutto il reddito del loro lavoro principale in periodi come questo quando sono costretti a lavorarlo a tempo pieno.

Se rimani diligente e lavori sodo, potresti scoprire che l’isolamento è il punto di partenza di cui avevi bisogno per superare l’urto iniziale con il tuo concerto laterale e renderlo il tuo lavoro a tempo pieno.

Breve elenco di cose che le persone possono fare da casa per un reddito secondario:

• diventare un coach e offrire consulenze online
• avviare un blog in una determinata nicchia e iniziare a scrivere articoli didattici “come fare”.
• avviare un vlog di YouTube in una nicchia scelta con cura che potrai monetizzare una volta che il canale avrà guadagnato popolarità
• acquisire competenze su siti web come Fiverr.com
• crea giocattoli fai-da-te che puoi vendere su eBay, Facebook e in altri luoghi
• imparare il web design e lavorare con Photoshop
• apprendimento dell’editing video

7. Mantieni i contatti
A meno che tu non stia bene e veramente completamente malato del mondo e di tutti quelli che ci sono dentro, non lasciarti isolare durante il tuo periodo di isolamento a casa. Tutti hanno qualcuno che vogliono nella loro vita, che si tratti di amici o familiari. Solo perché non puoi andare a vederli, o loro tu, non significa che devi o dovresti lasciare che i tuoi legami si assottiglino.

Assicurati di prenderti il ​​tempo per raggiungere le persone a cui tieni e con cui ti piace interagire. Chiamali, invia loro un messaggio di testo, usa i messaggi video sui social media o altre applicazioni per metterti un po’ in contatto con loro.

Contatta le persone di cui hai perso le tracce. Non è mai troppo tardi finché l’orologio non batte la mezzanotte, per così dire. Non lasciare che le cose non vengano dette e non lasciare che le persone si allontanino.

8. Limita le notizie e le abbuffate dei social media
Nonostante tutte le cose positive e utili che puoi fare per te stesso mentre sei in isolamento, c’è una cosa che puoi fare che sicuramente danneggerà la tua salute mentale ed emotiva, ed è l’eccessiva indulgenza nelle notizie e nei social media. Lungi dal tenerti connesso e aggiornato, rimpinzarti di una di queste “fonti di notizie” ti stresserà solo con un pervasivo senso di incertezza e instillerà paura di perdere.

I social media sono una delle cose più difficili da cui svezzarsi, ma dovresti sforzarti di farlo. Anche se questo è il tuo modo principale per stare al passo con le persone di cui non vuoi perdere di vista durante l’isolamento, dovresti ridurre il tuo utilizzo a 30 minuti o un’ora al giorno, max.

Sforzati di avere interazioni più significative con quelle persone di cui vuoi tenere traccia almeno chiamandole.