ANGELICA – ERBE E PIANTE MEDICINALI

ANGELICA

Il genere comprende piante erbacee perenni o biennali, che possono raggiungere anche i due metri di altezza. Hanno in genere un portamento eretto con un fusto robusto, percorso da numerose scanalature e molto ramificato. Le foglie sono alterne, di colore verde, più chiaro nella pagina inferiore e portate su lunghi piccioli e provviste di un’ampia guaina.

Una pianta medicinale, secondo l’OMS, è un organismo vegetale che contiene in uno dei suoi organi sostanze che possono essere utilizzate a fini terapeutici, o che costituiscono i precursori di emisintesi di farmaci.

Parti utilizzate: fusto foglie e semi

INAPPETENZA

Decotto: bollire per 4 minuti 5 grammi di radice sminuzzata con una scodella di acuqa, lasciare riposare il composto 15 minuti e prenderne una tazza mezz’ora prima dei pasti.

DIARREA

Succo: Spremere il succo di 15 grammi di semi e assumerne il succo per 2 o 4 volte al giorno senza dolcificare, ogni volta, spremere 15 grammi di semi.

INFLUENZA

Infuso: versare 1 tazza di acqua bollente su 20 grammi di foglie. Lasciare riposare per 10 minuti. Bere 1 tazza ben calda due volte al giorno.

 

INDICE GENERALE:

ERBE E PIANTE MEDICINALI

Erbe e Piante Medicinali: Principi attivi e antiche ricette