Armi di autodifesa fatte in casa

Usare armi di autodifesa fatte in casa può fare la differenza tra la vita e la morte se non puoi permetterti armi costose

455
armi autodifesa
armi autodifesa

Usare armi di autodifesa fatte in casa può fare la differenza tra la vita e la morte se non puoi permetterti armi costose.

Proteggere te stesso e la tua famiglia è una preoccupazione primaria e questo articolo fornirà alcuni esempi su come proteggersi. Non aspettare di essere davvero dentro un’emergenza per iniziare a prepararti. Essere in grado di reagire istantaneamente può fare la differenza tra la vita e la morte!

Sia che tu stia camminando verso la tua macchina al lavoro o che tu stia proteggendo la tua famiglia, devi essere in grado di difenderti. Tuttavia, le armi possono essere costose e in molti stati vietate per legge.

Questo articolo esaminerà le armi di autodifesa fatte in casa di base che puoi realizzare, probabilmente con molti oggetti che hai a portata di mano.

Spray al peperoncino

Gli spray al peperoncino sono usati per inabilitare gli aggressori e darti il ​​tempo di avere il sopravvento in un conflitto. Se pensi che lo spray al peperoncino sia un’arma che puoi solo acquistare, ripensaci. È importante utilizzare indumenti protettivi durante la preparazione dello spray al peperoncino. Usa maschere protettive per tenere il viso lontano dai fumi. Puoi preparare uno spray al peperoncino fatto in casa seguendo questi passaggi:

  • Prepara una pentola di piccole o medie dimensioni con un coperchio, acqua, mezzo chilo di semi di peperoncino macinato, 100 millilitri di olio per bambini e 30 grammi di alcol isopropilico al 91%.
  • In una padella versate i semi di peperoncino e l’alcool e fatelo scaldare. Mettere il coperchio sulla padella e far bollire per 30 minuti.
  • In seguito filtrare il liquido e versarlo in una pentola più piccola prima di aggiungere quattro tazze d’acqua. Rimettetela sul fuoco e fate scaldare il composto. Lasciarlo evaporare fino a quando non si forma un liquido denso.
  • Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Una volta raffreddato, mescolare il composto con l’olio per bambini.
  • Lo spray al peperoncino è pronto, per poterlo utilizzare basterà metterlo in una pistola a spruzzo.

Lo spray al peperoncino è l’ideale per le persone che hanno bisogno di un’arma fatta in casa comoda e facile da portare addosso. Può essere salvavita per le persone che devono affrontare un attacco a sorpresa.

Fionda

La fionda è una buona arma di autodifesa fatta in casa, per molti sarà familiare come un giocattolo usato dai bambini. Questo “giocattolo” possiede il potere di essere un’arma di autodifesa casalinga molto efficace e può essere realizzato in pochi semplici passaggi:

  • Raccogli un pezzo di legno a forma di Y , 2,5 x 5 cm di pelle, spago e un pezzo di gomma/tubo chirurgico.
  • Trova o intaglia un pezzo di legno a forma di “Y”.
  • Pratica due fori all’estremità della pelle e infila la gomma attraverso i fori.
  • Attacca ciascuna estremità della gomma alle punte del legno fissandola con dello spago.
  • Inizia ad esercitarti usando piccole rocce come proiettili.

Questa piccola arma può essere facilmente trasportata ovunque e con un po’ di pratica è ottima per difendersi con scorte minime.

Penne stilografiche

La penna stilografica è una delle armi più basilari, ed è spesso usata per la sopravvivenza in strada. Sì, una normale penna stilografica può essere utilizzata per difendersi da un aggressore. È importante essere creativi con le armi di autodifesa se vuoi portare un’arma poco appariscente.

Le penne sono buone armi da difesa perché possono far danni ai tessuti molli dell’addome o persino agli occhi di un aggressore se la situazione è pericolosa per la vita. Le penne stilografiche con punta in metallo possono diventare potenti armi letali se usate correttamente. Se vuoi rendere la penna più efficace per l’autodifesa, puoi anche limare la punta, anche se non sarai più in grado di scrivere con essa.

Canne e bastoni da passeggio

Canne e bastoni da passeggio sono strumenti multiuso che possono essere utilizzati per l’assistenza in situazioni di primo soccorso e come armi per l’autodifesa. Queste non sono considerate armi tradizionali, il che è un grande vantaggio. Ciò significa che, come la penna stilografica; possono essere portati ovunque tu vada. Alcuni bastoni hanno un’estremità nodosa che funziona perfettamente per rompere il cranio di qualsiasi aggressore.

Balestra di carta

Questa è una delle armi di autodifesa fai-da-te più semplici ed efficaci. Per iniziare, segui questi semplici passaggi:

  • Raccogli i materiali: nastro normale, fogli di carta per stampante, bastoncini per ghiaccioli, spago resistente, una matita, un coltello X-Acto, nastro adesivo, un righello e forbici.
  • Crea le braccia con quattro fogli di carta per stampante. Tagliare i fogli a metà, avendo cura di tagliarli uniformemente. Arrotola ciascuno dei quattro fogli per stampante in un tubo con una matita al centro. Assicurati di arrotolare ciascuno dei fogli della stampante iniziando dal lato corto.
  • Prendi il tuo nastro e lavora sul tubo, che dovrebbe essere chiuso in tre punti lungo la canna. Una volta fatto, puoi rimuovere la matita che hai messo al centro.
  • Utilizzare cinque fogli di carta per stampante per il corpo. Inizia a raccoglierli prima di avvolgerli a forma di tubo usando una matita al centro ancora una volta. Quindi, fissa il tubo in più punti prima di estrarre la matita.
  • Inizia a inserire i bracci. Inizia tagliando due pezzi in sezioni di 5 centimetri e inseriscili nell’estremità del tubo che si trova sulla parte esterna della canna. Quindi, inserisci un bastoncino di ghiacciolo all’estremità, ruotando la parte esterna della canna di 90 gradi.
  • Inizia ad attaccare le braccia prima di pizzicare l’estremità della canna. Quindi, metti le sezioni corte delle braccia su entrambi i lati dell’estremità pizzicata. Al termine, inizia a fissarli saldamente in posizione. Assicurati che la connessione che hai creato sia forte e stretta.
  • Stringi la tua balestra usando un nodo a bolina a ciascuna estremità. Collegalo su un lato prima di fissarlo con del nastro adesivo, quindi tira fuori la corda di circa un pollice prima di collegare e fissare anche quel lato.
  • Al termine, inizia ad aggiungere il trigger. Tira indietro l’arco finché non fa un quadrato con le braccia. Usando un pennarello, segna il punto sulla canna in cui la corda raggiunge il centro. Metti il ​​grilletto in quel punto.
  • Con il tuo coltello, inizia a tagliare il buco direttamente attraverso la tua canna. Prendi un bastoncino di ghiacciolo, dividilo in due parti uguali e mettilo attraverso il foro nella canna per fare un grilletto. Assicurati che possa oscillare avanti e indietro e che sia abbastanza lungo da raggiungere la canna su entrambi i lati del foro.
  • Costruisci le guide tagliando un foglio di carta in due fogli.
  • Arrotolare le sfoglie in due tubi. Inizia ad appiattire e tappare lungo il lato del grilletto. Taglia un’altra striscia di carta in quarti. Inizia a far rotolare un tubo da inserire tra il braccio della balestra. Prendi una matita e assicurati che si adatti facilmente al tubo.

Avvertenza : come per ogni articolo su questo sito, questo è a scopo didattico. Se decidi di costruirlo, dovrebbe essere fatto con qualcuno che ha esperienza.

Abilità di autodifesa

Quando le armi sopra non sono accessibili, o ti dimentichi di portarle con te, l’arma migliore rimasta sei TE STESSO. Le tue capacità di autodifesa non possono essere rubate o lasciate a casa. In effetti, potrebbero essere una delle abilità più utili perché nessuna legge ne vieta l’uso quando necessario.

Puoi prendere lezioni di karate, judo o jiu-jitsu, ad esempio, per assicurarti di avere sempre un’arma da usare in qualsiasi momento. Se vuoi iniziare ad imparare queste tecniche di autodifesa, puoi acquistare tutorial in DVD online e imparare le basi delle arti marziali da utilizzare quando necessario.

La regola pratica è colpire per primo e colpire velocemente e duramente! Sarai in grado di scappare rapidamente e ottenere aiuto prima che sia troppo tardi. Il tuo obiettivo principale è ridurre al minimo la capacità del tuo aggressore di danneggiarti o ferirti.

Considerazioni finali sulle armi di autodifesa fatte in casa

Nessun luogo è sicuro, nemmeno le nostre case. Ognuno di noi dovrebbe imparare a improvvisare e creare armi fatte in casa, che possono proteggere e proteggere tutti coloro che amiamo e noi stessi. Puoi risparmiare un po’ di soldi creando armi di autodifesa fai-da-te e utilizzando materiali che hai già in casa. Imparando a fabbricare armi fatte in casa, avrai sempre ciò di cui hai bisogno.

Se pensi che ci sia sfuggita la tua arma fatta in casa preferita, faccelo sapere nella nostra pagina facebook:

PRONTI A TUTTO – PREPPER ITALIANI