Arrestato veterano dell’esercito che preparava i civili contro la polizia

Condividere le proprie conoscenze sulla sopravvivenza va bene ma questo veterano insegnava come resistere alla polizia

161
Arrestato veterano dell'esercito che preparava i civili contro la polizia
Arrestato veterano dell'esercito che preparava i civili contro la polizia

Christopher Arthur, veterano delle forze armate, ha costruito un business grazie alle sue capacità militari, alle teorie del complotto e al desiderio di una seconda guerra civile, promettendo di insegnare ai potenziali studenti come uccidere poliziotti e personale militare, a difendere le loro case con trappole esplosive e altre trappole mortali. Ora, deve affrontare 20 anni di prigione.

Arthur, 38 anni, prestò servizio nell’esercito come esploratore di cavalleria, con una carriera oscillante tra la Guardia Nazionale e il servizio attivo che culminò nel grado di sergente alla fine dei suoi quasi dieci anni di servizio.

Utilizzando l’addestramento che aveva ricevuto, la reputazione e le affermazioni sulla sua vasta esperienza come soldato, gestiva Tackleberry Solutions, una scuola di combattimento per civili. Per anni ha insegnato abilità con le armi, impostare posizioni di combattimento e come sfuggire alla cattura. Ha persino allevato e addestrato cani, registrando video delle loro abilità di attacco.

Ma le sue lezioni non erano destinate ai civili per immergersi nell’addestramento in stile militare per divertimento. Arthur stava apparentemente preparando studenti desiderosi di guerriglia a combattere contro l’esercito e le forze dell’ordine statunitensi.

Annuncio

Mi sono reso conto che soffriamo della stessa malattia da cui erano afflitti gli iracheni ed era il tribalismo“, ha detto in un video con il figlio in grembo, in età scolare. “Ho iniziato a notare gli stessi problemi qui in America. La politica ha iniziato a infestare le nostre vite quotidiane… E penso che questo ci porterà a una guerra civile“.

Ha pubblicato molti video online che descrivono in dettaglio come fortificare le case per respingere le forze dell’ordine e come “causare vittime e caos“. Ciò include metodi per incanalare la polizia e i loro veicoli in spazi ristretti minati.

Arthur è stato arrestato a gennaio e accusato di aver insegnato a un altro individuo come fabbricare e usare esplosivi, sapendo che quella persona intendeva usare le sue istruzioni per “tentare di uccidere membri delle forze dell’ordine federali“, afferma una dichiarazione del Dipartimento di Giustizia.

Arthur ha prestato servizio nella Guardia Nazionale della Carolina del Nord da maggio 2006 a maggio 2007, secondo i registri dell’esercito. Ha servito in servizio attivo da maggio 2007 a luglio 2010. Successivamente è rientrato nella Guardia, prestando nuovamente servizio dal 2014 al 2019. È stato brevemente dispiegato in Iraq da luglio 2007 a dicembre di quell’anno, e successivamente vi è tornato nel 2009 .

Gli esploratori di cavalleria, la specialità di Arthur nell’esercito, di solito hanno un addestramento significativo nelle abilità di combattimento, incluso l’uso di un ampio arsenale di armi. Apparentemente, ha ulteriormente affascinante il suo curriculum militare, discutendo spesso di corsi delle forze speciali che ha fortemente suggerito di frequentare. Ha anche fatto commenti apparentemente intesi a implicare che fosse un berretto verde, un background che non aveva, secondo i registri dell’esercito.

Si definiva anche un “soldato in ricognizione” e ha fatto altri vaghi riferimenti alla sua esperienza militare. Sebbene gli esploratori di cavalleria siano la principale forza convenzionale dell’esercito per la ricognizione a terra e servano come una parte importante della potenza di combattimento del servizio, è un riferimento anormale al suo ruolo effettivo nell’esercito.

Il caso dell’FBI contro Arthur può essere fatto risalire al 2018, secondo i documenti del tribunale. Le autorità erano state informate di un’altra persona che stava “tentando di organizzare e reclutare per un gruppo di miliziani” per combattere il governo degli Stati Uniti. Secondo quanto riportato dal Democrat & Chronicle, nel giugno 2020, la polizia ha fermato un sospetto, Joshua Blessed, che era fuggito da unposto di blocco in un camion a Harrisonburg, in Virginia. Blessed è stato ucciso a colpi di arma da fuoco dai poliziotti dopo che aveva sparato su di loro dopo un inseguimento di due ore.

Gli atti del tribunale dicono che quando il veicolo di Blessed è stato perquisito, le autorità hanno trovato tre ordigni esplosivi improvvisati. Altri esplosivi e armi da fuoco sono stati trovati a casa sua, insieme a diversi materiali del corso Tackleberry Solutions. Gli investigatori affermano anche che Blessed ha frequentato lezioni di persona tenute da Arthur per diversi giorni nel marzo di quell’anno.

L’FBI ha quindi avviato un’indagine su Arthur e la sua compagnia. Le forze dell’ordine hanno chiesto ad Arthur materiale di formazione, che ha dato loro, apparentemente ignaro di parlare con le autorità. Ha detto agli investigatori federali che doveva tenere alcuni materiali “fuori da Internet poiché gli esplosivi sono un argomento così delicato“.

La sua formazione include un corso da $ 500 su esplosivi improvvisati e $ 25.000 per l’addestramento di persona su sopravvivenza, evasione, resistenza e fuga, o addestramento SERE. L’addestramento SERE è una scuola nell’esercito, spesso per personale impiegato in operazioni speciali e piloti, che addestra le truppe su come sopravvivere da sole dietro le linee nemiche, resistere alla tortura e fuggire dai rapitori. Gli esploratori di cavalleria raramente, se non mai, frequentano il corso.

Non è chiaro quanti clienti avesse Arthur. I metodi del programma SERE sono stati adottati dagli interrogatori statunitensi per torturare i prigionieri di guerra, inclusa la privazione del sonno, il waterboarding e il mantenimento delle persone in spazi confinati o posizioni stressanti.

Quello su cui dovevo concentrarmi era la guerra in sospeso“, ha detto Arthur in un video. “La cosa principale che sarà la differenza tra la vita o la morte è quella conoscenza, che viene persa, non viene insegnata“.

Nel maggio 2021, un informatore dell’FBI ha incontrato Arthur nella sua casa a Mount Olive, nella Carolina del Nord. Lì, Arthur ha spiegato “come posizionare correttamente gli IED [ordigni esplosivi improvvisati] attraverso la propria proprietà, l’importanza di creare un imbuto fatale, l’installazione e l’uso di armi da fuoco attivate a distanza e come eludere l’arresto dopo aver ucciso membri delle forze dell’ordine – tutto dopo aver appreso che il destinatario della spiegazione intendeva uccidere le forze dell’ordine federali che avrebbero potuto cercarlo a casa“, secondo una dichiarazione giurata dell’FBI.

Gli IED sono le bombe fatte in casa che sono state responsabili di molte vittime durante le guerre in Afghanistan e Iraq, poiché sono economiche e spesso realizzate senza l’uso di ordigni militari difficili da trovare.

Arthur ha quindi dimostrato come utilizzare interruttori tripwire per far esplodere le bombe e come costruire gli stessi esplosivi.

Gli agenti delle forze dell’ordine vengono uccisi in modo criminale nell’esercizio del proprio dovere a un ritmo allarmante. Il 2021 ha visto il maggior numero di agenti uccisi dagli attacchi dell’11 settembre. Il comportamento affermato in questa accusa, addestrare qualcuno sui metodi per uccidere o ferire le forze dell’ordine , è sia serio che spaventoso“, ha detto in un comunicato stampa Robert R. Wells, un agente speciale dell’FBI.

L’arresto di Arthur arriva mentre i militari lottano per trovare il modo di combattere l’estremismo nei ranghi e mentre le organizzazioni di veterani sono alle prese con la radicalizzazione nella comunità. Ci sono scarse prove che coloro che hanno un background militare siano più inclini a cadere in ideologie estreme, ma gli esperti avvertono che la loro formazione e la loro intrinseca credibilità sociale in quanto membri del servizio o veterani possono essere pericolosi.

La Guardia Nazionale ha visto due dei suoi soldati, entrambi fanti, unirsi alla folla pro-Trump il 6 gennaio 2021, che ha violentemente preso d’assalto il Campidoglio degli Stati Uniti nel tentativo di sovvertire il trasferimento pacifico del potere al presidente Joe Biden. La Guardia Nazionale del Wisconsin ha permesso al PFC. Abram Markofski di continuare il suo servizio, nonostante si sia dichiarato colpevole della sua parte nell’attacco.

Dopo che Arthur è stato preso in custodia, una perquisizione nella sua casa ha trovato più IED; un riscontro IED; un trigger IED elettronico e altri componenti IED; un soppressore di pistola; polvere da sparo sfusa; e Tannerite mista, un composto esplosivo solitamente utilizzato per i bersagli dei fucili.

Il Dipartimento di Giustizia indagherà in modo aggressivo e perseguirà coloro le cui azioni porterebbero ulteriori violenze contro le forze dell’ordine“, ha affermato il procuratore degli Stati Uniti Michael Easley in una dichiarazione che annuncia l’arresto di Arthur. “I nostri dipendenti pubblici nelle forze dell’ordine non meritano niente di meno“.