La tecnica del Char Cloth per accendere un fuoco

Uno dei metodi più antichi e affidabili per accendere un fuoco è quello di creare il Char Cloth con della stoffa ed averlo pronto per l'uso nel kit di sopravvivenza

766
La tecnica del Char Cloth per accendere un fuoco
La tecnica del Char Cloth per accendere un fuoco

Uno dei metodi più antichi e affidabili per accendere un fuoco è quello di creare il “char cloth”, ossia della stoffa carbonizzata, ed averlo pronto per l’uso nel kit di sopravvivenza.

Il fuoco è un grosso problema e una componente necessaria non solo per i nostri sensi, ma soprattutto per la stessa sopravvivenza.

Metodo della stoffa – Char Cloth

Dei vecchi jeans sono perfetti per il Char Cloth. Andranno tagliati a toppe della misura giusta ed inseriti all’interno di una lattina vuota. Una volta riempita la lattina, è necessario fare un piccolo foro sia sulla parte superiore che su quella inferiore per evitare che il contenitore prenda fuoco o esploda durante la combustione, bisognerà poi inserire 4 strati delle toppe di jeans nella scatola di latta ma senza pressarli.

A questo punto si può “cuocere” il tessuto, la fase di cottura va eseguita all’esterno poiché la mole di fumo che il tessuto svilupperà durante la cottura sarà molto.

Il tessuto va cotto con una fiamma bassissima. Dato che il char cloth non ha un tempo prestabilito di cottura, ci si dovrà regolare osservando il fumo che fuoriesce dal foro sul coperchio. Poco fumo è indice che è in cottura, molto fumo bianco e denso significa che è quasi cotto, poco fumo o nulla significa che il tessuto nella latta è pronto e carbonizzato.

char cloth
char cloth

Dopo questa fase di cottura si dovrà raffreddare il char cloth e riporlo sigillato in un sacchetto da freezer senza fargli prendere umidità, facendo uscire quanta più aria possibile.

Il char cloth dura pochissimo ma è molto infiammabile, basta una scintilla per farlo ardere, un accendino tipo pietra focaia è perfetto per questa tecnica.

Ci sono altre tecniche per accendere un fuoco che tratteremo nei prossimi articoli.

Correlato: Accendini per preppers