Come conservare la farina a lungo termine

La farina è un alimento essenziale e non puoi rimanere senza in caso di un disastro o di un'emergenza a lungo termine

248
Come conservare la farina a lungo termine
Come conservare la farina a lungo termine

La farina è un alimento essenziale e non puoi rimanere senza in caso di un disastro o di un’emergenza a lungo termine. Se hai della farina nella tua dispensa, puoi stare tranquillo sapendo che avrai un buon sostentamento in caso di crisi, quindi, è un grande vantaggio saper come conservare la farina a lungo termine.

La farina scade?

Proprio come qualsiasi altro alimento nella dispensa, la farina può rovinarsi se esposta a determinati elementi. Nonostante non sia deperibile, la farina può irrancidire se non conservata correttamente.

Alcuni degli elementi più comuni che influiscono sulla qualità della farina sono umidità, luce, ossigeno e insetti.

Ecco alcuni dei motivi per cui la farina potrebbe deperirsi

Ossidazione

L’ossidazione si verifica quando alcuni nutrienti nella farina interagiscono con l’ossigeno, provocandone l’ossidazione. Questa reazione chimica fa irrancidire gli oli presenti nella farina, determinando un cambiamento di sapore e rendendo la farina stantia. Grazie a questo processo, la farina vecchia perde un po’ di valore nutritivo acquistando un sapore terribile.

Per prevenire l’ossidazione, è necessario conservare la farina in un contenitore sigillato per limitare l’azione dell’ossigeno presente nell’aria.

Muffa

Le fluttuazioni di temperatura e umidità possono influenzare la qualità di molti alimenti nella dispensa, compresa la farina. L’aumento dell’umidità può far sì che la farina inizi ad assorbire l’umidità e ammuffire.

La farina comincia a puzzare di muffa anche prima che se ne noti la presenza al suo interno.

Insetti

In genere, i cereali sono habitat naturali per gli insetti. Nella farina, i più comuni sono il tonchio o la mosca della farina. Quindi, anche conservando la farina in un contenitore ermetico, potresti comunque trovare dei punteruoli e dei piccoli insetti. Questo perché le uova di insetti possono già infestare la farina quando la acquisti.

Le uova nella farina possono schiudersi in pochi mesi. Una volta che si schiudono, hai un problema serio che può essere molto difficile da sradicare. Pertanto, è fondamentale uccidere le uova degli insetti prima di conservare la farina. Purtroppo, la maggior parte dei metodi di conservazione non impedisce la schiusa delle uova.

Assorbe gli odori

Proprio come la maggior parte degli alimenti, la farina è come una spugna che può assorbire l’odore degli altri oggetti nella dispensa. Ricorda di tenere la farina lontana dai prodotti per la pulizia della casa.

Qual è la durata della vita della farina?

La farina non può durare più di sei mesi nella sua confezione originale. Ma se la metti in un contenitore ermetico, può durare anche 10 mesi. Se elimini l’ossigeno presente nel contenitore utilizzando un assorbitore di ossigeno, può durare fino a cinque anni. La durata della farina è determinata da numerosi fattori, il principale dei quali è il metodo di conservazione scelto.

Come conservare la farina a lungo termine?

La buona notizia è che ci sono molti metodi adatti a conservare la farina a lungo termine. Tuttavia, un solo metodo garantisce una durata di conservazione infinita. Gli altri possono aumentare la durata di conservazione della farina a cinque anni.

Alcuni dei metodi più efficaci includono:

Contenitori ermetici
L’idea alla base della conservazione a lungo termine è evitare che gli elementi sopra menzionati danneggino la farina. Quindi affinché la farina duri più di sei mesi, devi prima toglierla dalla confezione originale e versarla in un contenitore ermetico.

Nota che la farina può venire a contatto con uova di insetto che possono schiudersi nelle giuste condizioni. Le uova possono impiegare mesi o settimane per schiudersi. Quindi, prima di conservare la farina, è necessario liberarsene per evitare una brutta infestazione.

Per eliminare le uova, puoi metterla nel microonde o congelarla prima di conservarla in un contenitore ermetico. Questo ti aiuterà a conservare la tua farina per circa 10 mesi.

Alcuni dei migliori contenitori per questo lavoro includono:

  • Contenitori sottovuoto;
  • barattoli di vetro;
  • Contenitori ermetici;
  • Congelatore.

Come accennato, il congelamento è un metodo che può anche uccidere le uova di insetti. Quindi, se hai spazio nel congelatore, puoi conservare la farina nel congelatore. La farina può rimanere fresca in freezer per sempre, ma bisogna essere preparati in caso di blackout. Durante un blackout, puoi utilizzare un generatore o l’energia solare.

Prima di utilizzare la farina dal freezer, dovrai portarla a temperatura ambiente. A causa della condensa, la farina da forno può assorbire un po’ di umidità all’aumentare della sua temperatura. Ecco perché è importante conservare la farina in un contenitore sigillato e assicurarsi che si formi della condensa sul contenitore anziché sulla farina.

Se la farina si bagna, dovresti essere pronto per stenderla sulla teglia e scaldarla a una temperatura di 200 gradi. Se è troppo umido, potrebbe essere necessario scaldarla per circa un’ora e rimuovere i grumi dopo che si è asciugata prima di infornare.

Correlato: Modi per conservare il cibo

Sottovuoto

L’aria è nemica della conservazione della farina, quindi devi eliminare l’ossigeno usando il sottovuoto. Tuttavia, le buste da sottovuoto non sono ermetiche al 100%; pertanto, l’umidità e l’aria possono ancora filtrare. La farina conservata rimarrà comunque fresca per circa 24 mesi.

Il sottovuoto potrebbe non uccidere le uova, ma può tenere lontani altri insetti. Ecco perché è necessario uccidere le uova degli insetti prima di conservare la farina.

Quando si sigilla la farina sottovuoto, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • Versa la farina in grandi sacchetti sottovuoto.
  • Sigilla la busta usando la tua macchina per sigillare i sacchetti. Conserva i sacchetti sigillati nel congelatore per circa 96 ore per aiutare a uccidere le uova degli insetti;
  • Dopo aver tolto i sacchetti sigillati dal congelatore, appoggiarli sul tavolo. Lascia che la sua temperatura raggiunga la temperatura ambiente prima di riporla in un altro contenitore. Questo passaggio aiuterà a prevenire la fase di condensazione;
  • Barattoli, contenitori di plastica o secchi con assorbitori di ossigeno. Dopo aver versato la farina nei contenitori per la conservazione, puoi aggiungere gli assorbitori di ossigeno. Gli assorbitori di ossigeno aiutano ad assorbire l’ossigeno intrappolato e prevengono il deterioramento. Ricorda, l’assenza di ossigeno significa che le uova di insetti intrappolate non si schiuderanno mai.

Sfortunatamente, la maggior parte dei contenitori di stoccaggio non sono ermetici al 100%. Quindi, l’opzione migliore per conservare la farina è un contenitore con coperchio con guarnizione.

Anche i barattoli per conserve possono essere affidabili, inoltre, saprai se l’ossigeno assorbito ha funzionato poiché il coperchio verrà risucchiato. Ma assicurati di conservare il contenitore in un luogo buio e fresco.

Sacchetti in mylar con assorbitori di ossigeno

I sacchetti di mylar possono conservare la farina per oltre 10 anni, soprattutto se usati insieme a un assorbitore di ossigeno. Questi sacchetti sono prodotti utilizzando materiali simili al metallo che sono impermeabili all’aria o all’umidità.

Quindi, sigillando i sacchetti di Mylar con un assorbitore di ossigeno, il tuo cibo sarà protetto da ossigeno, umidità e luce.

Inoltre, le uova degli insetti non si schiuderanno nei sacchetti di Mylar dove non c’è ossigeno. Se conservata in sacchetti di Mylar, la farina integrale può rimanere fresca per oltre un decennio.

Come faccio a sapere se la farina è guasta?

Se la farina ha un odore strano, dovresti scartarla. Ispeziona la farina per assicurarti che non ci siano parassiti e insetti prima di usarla.

Solo perché è considerata non deperibile, ciò non significa che la tua farina non andrà a male. Dopotutto, l’esposizione all’ossigeno, agli insetti, alla luce e all’umidità può influire sulla qualità della tua farina. Fortunatamente, consumare farina avariata non ti farà ammalare. Dovresti considerare questi fattori quando riponi la farina. La cosa buona è che puoi scegliere tra diversi metodi per aumentare la durata di conservazione della tua farina da 6 mesi a oltre 5 anni. Ma prima di conservare la farina, assicurati di uccidere le uova di insetto congelandole o mettendole al microonde.