Gli UFO potrebbero essere droni alieni che visitano la Terra da antiche civiltà

A seguito del drammatico rapporto sugli UFO del Pentagono, il professor Avi Loeb di Harvard pensa che gli oggetti volanti potrebbero essere sonde guidate da intelligenza artificiale che visitano il nostro pianeta inviate da antiche civiltà aliene.

L’astrofisico di Harvard, il professor Avi Loeb, ha lanciato un nuovo progetto per tentare di rispondere alla domanda se siano soli nell’universo.

È stato soprannominato Progetto Galileo e mira a utilizzare la scienza per identificare potenzialmente qualsiasi cosa nei nostri cieli che si possa dire al 100% di origine aliena.

Ha bollato alcuni dei suoi colleghi scientifici come “di mentalità chiusa” e sta cercando prove chiare della vita extraterrestre nei suoi studi.

Il professor Loeb è diventato famoso nel 2018 quando ha suggerito che il visitatore interstellare Oumuamua che ha attraversato il sistema solare,  potrebbe essere un pezzo di spazzatura spaziale aliena.

Loeb ha detto al Sun Online: “Potrebbe essere qualcosa di origine extraterrestre. La maggior parte delle stelle si è formata prima del sole, miliardi di anni prima, e non sarebbe un’idea assurda quella che possa esistere, o essere esistita, una civiltà che ci ha preceduto di un miliardo di anni.

È abbastanza tempo per inviare un veicolo spaziale a propulsione chimica con intelligenza artificiale autonoma”.

Ciò è necessario perché le distanze tra le stelle sono molto lunghe – devi comportarti in modo autonomo – e posso immaginare apparecchiature inviate ad esplorare le stelle da antiche civiltà un miliardo di anni fa”.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una [civiltà] e questo è sufficiente per popolare l’intera galassia con sonde autoreplicanti dotate di intelligenza artificiale in un tempo relativamente breve, su scala cosmica“.

Di recente, il Pentagono ha affermato che gli UFO avvistati dalla Marina degli Stati Uniti non possono essere spiegati e il professor Loeb pensa che i risultati potrebbero essere la “punta dell’iceberg“.

L’esperto ha accusato la comunità scientifica di “rifuggire” dal problema e di “tirare il sipario” intorno alla Terra negli ultimi 60 anni.

Ha aggiunto che “spera che porti bene” al pianeta.

È stato precedentemente riferito che si ritiene che il Pentagono abbia in suo possesso un video di 23 minuti di più UFO.