Metodi per proteggere il tuo orto dalle lumache

Alcuni trucchi e prodotti per controllare le lumache funzionano bene, altri no; alcuni sono sicuri per altre creature del giardino, mentre altri sono mortali per tutti

203
lumache
lumache

Alcuni trucchi e prodotti per controllare le lumache funzionano bene, altri no; alcuni sono sicuri per altre creature del giardino, mentre altri sono mortali per tutti.

Predoni della notte, hanno un appetito speciale per foglie e fiori succulenti. E dal tramonto all’alba, possono fare strage di foglie, fiori, erbe morbide, verdure, piantine, tenera corteccia verde e frutta matura. Le lumache possono diventare così diffuse in alcune località che la coltivazione di ortaggi e piante ornamentali diventa difficile, se non impossibile. Queste creature possono invadere le mangiatoie per uccelli e nascondersi sotto il bordo di vasi e contenitori.

La gestione delle infestazioni da lumache è più efficiente quando viene utilizzata una combinazione di tattiche. L’uso di esche rende facile la cattura e le barriere possono impedirgli l’accesso alle piante. Diamo, quindi, un’occhiata ai migliori e più sicuri suggerimenti per controllare questi parassiti.

Un facile indizio per determinare chi sta causando danni alle piante è la traccia rivelatrice di muco lucido, la bava, che lasciano dietro di sé: se è presente una scia appiccicosa, il colpevole è una lumaca. Tutte le specie di lumaca preferiscono temperature fresche e sono più attive di notte o nei giorni di pioggia. Nelle giornate luminose e soleggiate o quando le temperature sono elevate, cercheranno rifugi freschi e ombrosi per combattere il caldo e la luce intensa. Nella stagione fredda, andranno in letargo nel terriccio. Ma nelle zone con inverni miti, possono essere attive tutto l’anno.

Un buon punto di partenza per il tuo programma di gestione delle lumache è interrompere e rimuovere i loro nascondigli diurni

I luoghi di riparo preferiti dalle lumache possono essere alti cespugli di erbacce o la parte inferiore di qualsiasi cosa sul o vicino al terreno, in particolare nelle zone umide e ombreggiate. Sotto le assi, l’arredamento del giardino, le fioriere, le sporgenze, i ponti, i rami a bassa crescita, i bordi dei vasi, i detriti e le coperture protettive del terreno sono tutti abitazioni di prima qualità per i gasteropodi. Per eliminare il loro ambiente, taglia i rami bassi, brucia o taglia le erbacce vicino al terreno e rimuovi tutto il materiale non necessario sotto cui possono nascondersi. Ovviamente, alcune aree come pareti rocciose, ponti, cassette dei misuratori, mangiatoie permanenti per uccelli e così via non possono essere rimosse, ma questi punti sono buoni luoghi per esche e trappole.

La raccolta manuale è un’opzione efficace se praticata diligentemente

Per attirare le lumache, annaffia le aree infestate al tramonto. Dopo il tramonto, usa una torcia per scovarle, raccoglierle a mano e smaltirle: per questa opzione vorrai sicuramente usare i guanti! Dovrai farlo ogni notte fino a quando non saranno decimate, dopodiché un controllo settimanale dovrebbe essere sufficiente.

Esche e trappole

La trappola a piatti di birra

Riempi semplicemente un contenitore poco profondo con la birra e affondalo nel terreno, quindi lascialo per una notte. Le lumache sono attratte dalla birra.

Trappole per lumache disponibili su Amazon

I contenitori possono essere semplici come un piatto di plastica.

Trappola del nascondiglio

Crea un ambiente accogliente per le lumache sotto cui nascondersi durante il giorno con qualsiasi oggetto piatto o qualsiasi cosa che possa diventare una bella tana per gasteropodi. Un pezzo di compensato, plastica spessa e scura, piattini per pentole, contenitori capovolti o qualsiasi cosa che fornisca un’ombra fresca funzionerà. Anche le scorze di agrumi (come arance e pompelmo) e le metà di melone creano una tana seducente. Innaffia prima l’area, adagia il materiale della trappola, fai un’esca con un pezzo di foglia di lattuga se necessario e torna in un giorno o due per rimuovere le creature.

Repellenti
Una varietà di repellenti può essere utilizzata per deviare i gasteropodi dalle piante che vuoi proteggere.

Aglio
I ricercatori nel Regno Unito hanno scoperto che l’olio all’aglio applicato al terreno intorno alle colture respinge le lumache e uccide coloro che entrano in contatto con esse.

Un metodo efficace per i giardini su piccola scala è schiacciare spicchi d’aglio e adagiarli lungo il perimetro dell’area a rischio.

Rame
I sali naturali che si formano dal rame ossidante agiscono come repellenti. Fili elettrici, fasce e reti in rame non rivestite sono tutte opzioni adatte per essere posizionate intorno a qualsiasi area che necessiti di protezione. Un nastro adesivo in rame, come questa opzione disponibile su Amazon, è una buona opzione in quanto rimane ben al suo posto, mantenendo la barriera.

Vaselina e sale
Poiché la parte inferiore dei bordi della fioriera è un nascondiglio preferito, spalmare quest’area con una miscela di vaselina e sale fungerà da repellente.

Fondi di caffè
Gli scienziati hanno recentemente scoperto che la caffeina è altamente tossica per le lumache. Per l’uso come repellente, cospargere i fondi di caffè usati (caffeina piena, non decaffeinato) attorno al bordo delle aiuole di fiori e verdure.

Barriere
I gasteropodi hanno un delicato tessuto addominale e qualsiasi materiale appuntito irriterà e potenzialmente taglierà la loro parte inferiore tenera. Per un ulteriore livello di difesa, costruisci una piccola banchina con schegge di pietra fini, gusci d’uovo schiacciati, farina fossile (DE) o gusci di ostriche e di vongole frantumati. La farina fossile è derivata dal biossido di silicio e ha bordi taglienti e abrasivi. Ma deve rimanere asciutto per scoraggiare le lumache a passarci sopra.

Controlli biologici
Per combattere le lumache, Un’arma naturale sono i nematodi. I nematodi sono vermi microscopici presenti in natura che vengono applicati al terreno mescolati all’acqua. I periodi migliori per applicare i nematodi sono quando le temperature del suolo si sono riscaldate in primavera e dopo che l’intenso caldo estivo è diminuito a fine estate/inizio autunno. Non uccidono le lumache adulte, ma quando vengono applicati al terreno, i nematodi entrano nelle loro uova. Quindi rilasciano batteri che le uccidono, quindi si nutrono di esse e si riproducono prima di andare avanti, con un tasso di uccisione effettivo di circa il 90%. Persone, uccelli, animali domestici e insetti utili come api, coccinelle e lombrichi sono completamente resistenti a questi microbi laboriosi. I nematodi si muovono rapidamente attraverso il terreno pre-inumidito e possono essere applicati con un tubo e uno spruzzatore o con un annaffiatoio per aree più piccole. Non vedrai risultati immediati con i nematodi, ma l’anno successivo noterai una significativa riduzione delle lumache.

Per ottenere i migliori risultati, eseguire tre applicazioni consecutive: primavera/autunno/primavera o autunno/primavera/autunno. Successivamente, un’applicazione una volta ogni 18 mesi terrà a bada i numeri dei gasteropodi.

Il tempismo è importante con questo metodo. Una confezione contiene milioni di nematodi vivi e, se non prevedi di usarli immediatamente, devono rimanere refrigerati fino all’applicazione. Nella confezione, hanno una durata di conservazione limitata di circa due settimane. I nematodi possono essere acquistati online tramite vari rivenditori. Esistono diverse specie di nematodi, quindi assicurati che quelli che acquisti siano elencati per il controllo delle lumache. Prima di acquistarli, assicurati che le temperature del terreno siano adeguate e di avere il tempo necessario per l’applicazione.

Alcuni predatori noti per banchettare con gasteropodi includono rane e rospi, serpenti giarrettiera, lucertole, ricci, talpe, tordi, merli, gazze.

Secondo l’EPA, il fosfato di ferro (ferrico) è notevolmente meno tossico per animali domestici, uccelli, vermi e altri amici del giardino ed è generalmente considerato sicuro (GRAS). Ma ha anche un’azione abbastanza lenta e può richiedere fino a una settimana per uccidere i gasteropodi. Per accelerare l’azione di uccisione, un ingrediente inerte noto come sodio ferrico EDTA (sodio ferrico etilendiamminotetraacetato) è stato aggiunto ad alcune esche di fosfato di ferro ed è anche venduto come composto uccidente primario in altri marchi. Tuttavia, il sodio ferrico può essere tossico per gli animali domestici e la fauna selvatica come gli artropodi acquatici e non deve essere utilizzato all’interno o in prossimità di ambienti acquatici. Usa una combinazione di trappole ed esche, raccolta manuale, barriere, repellenti e predatori per controllare efficacemente il loro ambiente e le loro routine – e le tue piante non saranno più infastidite dai piccoli parassiti appiccicosi!

Potrebbe interessarti: 

Armi di autodifesa fatte in casa

Modi per conservare il cibo

Mamma Prepper offre suggerimenti sulla sopravvivenza in caso di tempeste e terremoti

Come fare il combustibile gel

Usi di sopravvivenza per l’olio da cucina