Modi per sbarazzarsi dei rifiuti durante un disastro

La tua spazzatura, o soprattutto i batteri che cresce e i roditori che attira, possono ucciderti, eliminare i rifiuti deve essere una priorità

113
Rifiuti
Rifiuti

Le preoccupazioni per un’altra venuta della peste a causa di cumuli di spazzatura e liquame grezzo sono molto reali. Durante un disastro a lungo termine, non creeremo così tanta spazzatura perché involucri e contenitori di articoli acquistati in negozio non entreranno più nelle nostre case. Gli scaffali dei negozi si svuoteranno solo poche ore dopo, lasciando solo l’imballaggio delle preparazioni immagazzinate e da smaltire nel rifugio di sopravvivenza.

Tuttavia, la spazzatura che viene creata deve avere un posto dove andare – e rapidamente. I rifiuti imbustati lasciati all’aperto attireranno roditori che diffondono malattie e una miriade di predatori. Anche se non vivi in ​​una zona rurale, i predatori comuni “fuori dal paese” troveranno la loro strada sia nelle periferie che nelle città durante un disastro a lungo termine.

Se mangerai i tuoi pasti su piatti di carta durante un evento catastrofico, i residui di cibo su di essi attireranno insetti, insetti, roditori e animali domestici e selvatici vicino a casa tua in meno di un giorno.

Le lattine di cibo, a meno che non vengano risciacquate accuratamente, attireranno anche parassiti e predatori. Queste lattine e altri comuni prodotti domestici non combustibili devono essere smaltiti tempestivamente.

I cumuli di spazzatura soffieranno e si diffonderanno ben oltre i confini dell’area di scarico, anche nei corsi d’acqua. È probabile che si verifichi anche contaminazione dell’aria e del suolo, a seconda di come è stata gettata nella spazzatura.

Quando le condizioni non igieniche aumentano sia nel volume che nel tempo di esposizione, i topi e le pulci ci infesteranno rapidamente. Gli esseri umani morsi da pulci hanno portato alla peste e alla morte di circa 25 milioni di persone.

Ci sono alcuni modi provati e veri per affrontare i problemi di spazzatura:

Bruciare o non bruciare
Plastica

La plastica è nell’elenco dei rifiuti da non bruciare, dovremo riciclare o riutilizzare tutta la plastica ed usarne meno possibile. Ci sono molti modi in cui bottiglie di plastica per acqua o contenitori per alimenti possono essere riutilizzati attorno a un rifugio di sopravvivenza in una fattoria o in qualsiasi luogo per tenerli lontano da insetti, purché vengano lavati per evitare di attirare parassiti o malattie.

Legno trattato

Non è mai saggio bruciare legna trattata nel camino o stufa a legna, o cucinarci sopra un pasto, il legno trattato o composito viene spesso utilizzato nei fuochi da campo rigorosamente per riscaldare e non per cucinare. Anche piccoli pezzi di legno di scarto torneranno utili durante un disastro a lungo termine e durante la fase di ricostruzione che seguirà per i sopravvissuti.

Prendi in considerazione la possibilità di smistare il tuo legno di scarto e creare un piccolo deposito di legname per un uso futuro invece di bruciare qualsiasi cosa utilizzabile in futuro.

Suggerimenti per bruciare i rifiuti 

Osservare la disciplina della vista e dell’olfatto sarà una preoccupazione quando si brucia la spazzatura, proprio come lo sarà quando si cucina all’aperto. Non bruciare mai le gomme: il denso fumo nero che creano può essere visto per chilometri. Invece, usa le gomme come fioriere nel tuo giardino di sopravvivenza, trasformale in mobili da esterno o materiali da costruzione per parchi giochi per i bambini della tua tribù.

Correlato: Tecniche di sopravvivenza durante la I e II guerra mondiale: I Victory Gardens, i Giardini della Vittoria

I fumi creati da qualsiasi carburante che scegli di utilizzare come accelerante o che esiste come residuo all’interno dei contenitori che stai bruciando possono anche diffondersi a lunga distanza.

Invece di sprecare la tua preziosa scorta di carburante per bruciare i rifiuti, usa trucioli di legno, rami o piccoli tronchi per accendere un fuoco solido (proprio come faresti quando si accende un fuoco da campo) invece di acceleranti più potenti che hanno un odore significativo e è più probabile che vadano fuori controllo anche con un leggero cambiamento di vento.

Brucia piccole quantità di spazzatura contemporaneamente per evitare di raccogliere un grande pennacchio di fumo che attirerà attenzioni indesiderate. Meglio bruciare durante le prime ore del mattino quando il sole sorge e meno persone saranno probabilmente in giro, a meno che non stiano percorrendo le strade a piedi o a cavallo e non stiano cercando di combattere il caldo durante l’estate mesi.

Potrebbe interessarti: La tecnica del Char Cloth per accendere un fuoco

Non sarai in grado di chiamare i vigili del fuoco durante un disastro a lungo termine. Gli incendi delle sterpaglie possono (e spesso sono dovuti) andare fuori controllo rapidamente. Bruciare in condizioni di siccità significa che una singola brace ardente proveniente da un barile o da un pozzo di combustione potrebbe innescare un incendio che spazza via la tua casa, i boschi che usi per la caccia e praticamente tutto ciò che si trova nelle vicinanze.

Metodo n. 2: seppellisci i rifiuti

Realizzare una discarica privata sulla tua proprietà potrebbe non sembrare un’idea piacevole, ma potrebbe benissimo diventare l’unica soluzione – così come lo smaltimento sicuro dei corpi umani.

L’uso della calce per scoraggiare i roditori, per fermare la diffusione delle malattie e per eliminare l’odore degli oggetti organici in decomposizione proteggerà il tuo pozzo di combustione e lo manterrà più igienico. La calce per uso agricolo è poco costosa e può essere trovata in quasi tutti i negozi di forniture agricole. Questo tipo di calce è stato a lungo utilizzato per rivestire diamanti da baseball e per trattare i pavimenti dei pollai.

Suggerimenti per seppellire i rifiuti

Scava la fossa dei rifiuti lontano da qualsiasi fonte d’acqua, sia naturale che pozzi. Ciò dovrebbe ridurre notevolmente la possibile contaminazione da oli, rifiuti sanitari o fluidi meccanici che devono essere smaltiti. Potresti usare il cemento per rivestire un pozzo di combustione per aiutare a ridurre le possibilità che eventuali contaminanti penetrino nel terreno.

Si consiglia vivamente di scavare più pozzi della spazzatura in anticipo in modo da avere l’aiuto di attrezzature pesanti per fare il lavoro per te e per ottenere la fossa abbastanza profonda da contenere un anno di spazzatura. Lasciare una fossa aperta profonda sulla tua proprietà pone problemi di sicurezza per persone, animali domestici e bestiame. Stabilisci una robusta recinzione di filo metallico o legno intorno alla fossa per prevenire incidenti.

La profondità e la larghezza di una fossa dei rifiuti dipenderanno da diversi fattori, uno dei più importanti è la quantità di spazio con cui hai a disposizione, devi anche considerare cosa si trova vicino alla fossa e come lavorerai attorno alla fossa, lo sporco che hai risparmiato per coprirlo a strati o quando è pieno, e come la perdita di spazio influirà sul tuo piano di sopravvivenza generale.

Salva eventuali pezzi di metallo, stagno, alluminio e vetro utilizzabili per progetti futuri per evitare che occupino spazio nella fossa. Ricorda, il metallo si arrugginisce e potrebbe anche causare problemi ai corsi d’acqua e al suolo nella tua proprietà. Il vetro spesso si fa strada verso la superficie nel tempo, soprattutto se il terreno è soffice e soggetto a inondazioni.

Metodo n. 3: compostalo

Non c’è motivo di bruciare o seppellire alcun materiale organico o naturale che potrebbe essere utilizzato per sfornare un terreno di qualità. Se hai maiali o polli come parte del tuo piano di sopravvivenza, gli avanzi di cibo dovrebbero essere spostati nel loro recinto – pollaio, purché sia ​​sicuro per loro da mangiare. Lo sporco all’interno del pollaio e del pollaio potrebbe essere considerato un mucchio di compost di qualità.

Gli articoli non alimentari che sono considerati spazzatura e potrebbero andare nel cumulo del compost invece che nel barile di bruciatura o nella fossa della spazzatura includono:

  • Cartone Filtri da caffè
  • Capelli e Tovaglioli di carta
  • Carta dei Fondi di caffè
  • Bustine di te Sacchetti di carta
  • Piatti di carta Tessuto in fibre naturali
  • Batuffoli di cotone e tamponi di cotone sughero
  • Corda realizzata con materiali naturali

Metodo n. 4: riciclare 

Imparare a usare gli articoli che abbiamo a portata di mano nel maggior numero possibile di modi è una superba abitudine di autosufficienza in cui entrare, creando molta meno spazzatura da affrontare nel processo. Risparmia brocche di plastica da utilizzare per piantare colture, erbe e piante medicinali e per raccogliere l’acqua durante un evento.

Riempi le brocche di plastica con acqua e congelale per creare una ghiacciaia. Recupera gli indumenti vecchi, troppo grandi e leggermente danneggiati da usare come tessuto per cucire, stracci per pulire e bende, se sono fatti di materiale naturale.

I cartoni di latte, succhi e uova possono essere trasformati in contenitori per la coltivazione, contenitori per la conservazione e altro ancora. Salva le suole delle calzature che sono state danneggiate o troppo grandi per riparare altre scarpe e stivali.

Lavare delicatamente fogli di alluminio e sacchetti di plastica e lasciarli asciugare completamente all’aria in modo che possano essere utilizzati almeno un’altra volta.
Taglia le calzature in pelle che sono state danneggiate o troppo grandi e usale per riparare puntine, fare borse per la conservazione, rattoppare altre scarpe, ecc.

I sacchi di plastica possono essere tagliati a strisce e intrecciati insieme per formare corde o cestini.  I contenitori per caffè in plastica possono essere trasformati in brocche per annaffiare o spargisemi facendo dei fori nel coperchio o in contenitori in crescita. I barattoli di plastica con coperchio a vite possono diventare contenitori per alimenti o piccoli contenitori per la conservazione di ferramenta.

I pneumatici sono ottime fioriere, vasche da bagno per galline, strutture per l’arrampicata nei parchi giochi e strutture a tunnel e possono anche essere facilmente trasformate in pouf e mobili.

Le bottiglie di plastica per acqua possono essere trasformate in un set di contenitori a crescita verticale per erbe o piante poco profonde. Possono anche essere collegati con nastro adesivo e utilizzati come base per un galleggiante o un molo. Dipingi le bottiglie di nero e riempile d’acqua prima di fissarle insieme per creare una versione low-tech di un riscaldatore solare.

Riempi le bottiglie con sabbia, terra o pietre e usale per costruire una recinzione, una tenda da caccia (dopo la verniciatura) o anche un capannone. Riempi le bottiglie con un rapporto di 2 a 1 di sale e acqua e falle galleggiare nel tuo laghetto, torrente o abbeveratoi per evitare che l’acqua si trasformi in ghiaccio durante i mesi invernali.

Salva il bestiame e i sacchi di mangime per animali domestici da utilizzare come sacchi per la coltivazione di patate e altre colture di radici, oppure trasformali in sacchi per la crescita verticale. I sacchi di alimentazione possono anche essere riempiti con terra o sabbia e possono essere usati come barriera contro l’inondazione o un altro pericolo, una volta che hai ricucito l’estremità aperta.

L’acquisto di stoviglie resistenti o da campeggio e utensili per mangiare occuperà meno spazio e non lascerà spazzatura che dovrà essere smaltita o attirerà parassiti.

Concentrati sullo stoccaggio di articoli a duplice uso, come l’aceto bianco distillato, ad esempio. Può essere utilizzato per l’inscatolamento, come disinfettante per la pulizia, ingrediente base di rimedi casalinghi e per lavare le stoviglie. Poiché il contenitore in cui arriva l’aceto può essere riutilizzato in tanti modi preziosi, appartiene sicuramente a un elenco di “preparazioni perfette”.

Potrebbe interessarti: Come identificare tracce e impronte di animali

Più coltivi, allevi e conservi il tuo cibo, meno rifiuti di imballaggio dovrai affrontare dagli articoli acquistati in negozio. I vasetti e gli anelli per conserve di vetro possono essere utilizzati più e più volte.

I coperchi monouso possono avere un foro attraverso il quale viene infilata una corda. I coperchi a corde possono essere utilizzati in giardino per spaventare i parassiti e come parte di un sistema di staccionata perimetrale nascosto non tecnologico. Fai scorta di matite invece di penne così quando l’utensile da scrittura è tutto finito, non rimarrà quasi spazzatura.