Home Società Catena di approvvigionamento: funzioni e rischi

Catena di approvvigionamento: funzioni e rischi

Una catena di approvvigionamento è l'insieme delle attività principali necessarie per convertire materie prime, componenti o servizi finiti

229
Catena di approvvigionamento
Catena di approvvigionamento

Nella sua forma più semplice una catena di approvvigionamento è l’attività richiesta dall’organizzazione per fornire beni o servizi al consumatore.

Una catena di approvvigionamento è l’insieme delle attività necessarie per convertire materie prime e componenti in prodotti o servizi finiti. In un ambiente manifatturiero tradizionale l’attività di interfacciamento con i fornitori è generalmente supportata da “Approvvigionamento”, i materiali passeranno poi attraverso le merci nei magazzini (se prodotti) attraverso il sito produttivo e verso il magazzino prodotti finiti, questa attività è l’attività principale delle “gestione delle operazioni”, lungo tutta la catena di approvvigionamento, la logistica svolgerà un ruolo fondamentale nel movimento dei materiali in entrata e delle merci in uscita al fine di garantire che il prodotto finito fluisca a valle del nostro consumatore.

Quali sono le fasi all’interno di una catena di approvvigionamento? (SCM)

  • Logistica
  • Operazioni
  • Marketing e vendite
  • Servizi

Che cos’è la gestione della catena di approvvigionamento?

La gestione della catena di approvvigionamento ha una visione più ampia delle influenze che avranno un impatto sulla nostra catena di approvvigionamento e quando discutiamo di gestione della catena di approvvigionamento dobbiamo iniziare a comprendere le decisioni strategiche che influenzano l’attività della catena di approvvigionamento.

Qual è l’obiettivo principale della gestione della catena di approvvigionamento?

L’obiettivo della gestione della catena di approvvigionamento è guardare in modo olistico all’intera catena di approvvigionamento dal fornitore al consumatore e rivedere tre aree principali di persone, processi e sistemi al fine di massimizzare il valore di tutte le attività.

Che cos’è la gestione della catena di approvvigionamento e perché è importante?

Una preoccupazione, al livello più fondamentale, è che se non siamo in grado di descrivere ciò che facciamo e dimostrare il nostro successo ai nostri stakeholder non possiamo ottenere il loro riconoscimento e supporto. Definendo la “catena di fornitura” come le funzioni e le attività che concorrono alla produzione di beni o servizi dalla fornitura di componenti/materie prime fino alla fornitura di prodotti finiti al consumatore, si inizia a costruire un quadro.

Oggi, sta diventando evidente che questo periodo di prosperità globale del secondo dopoguerra era solo un’anomalia storica: la nostra stabilità economica sta svanendo, essendo stata minata da una scarsa leadership, politiche errate, egocentrismo ideologico e livelli di debito senza precedenti che rendono il futuro è molto più inquietante del recente passato.

Abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità per troppo tempo, e presto le città, lo stato e i governi saranno costretti a compiere sforzi per pagare ciò che è dovuto in base a contratti sociali e fiscali impossibili.

È fondamentale per le famiglie affrontare il declino culturale, pensare in modo generazionale e pianificare in modo mirato, in modo che i propri cari e la loro prole possano mitigare i rischi odierni di vivere in aree metropolitane densamente popolate, in particolare i rischi associati a interruzioni, grandi o piccole, delle nostre fragili filiere, siano esse causate dall’uomo o da eventi naturali.

Correlato: Frenesia per gli approvvigionamenti in Cina dopo un avviso del ministero in cui viene raccomandato ai cittadini di fare scorta di cibo

Il mondo sta diventando più rischioso e i leader della catena di approvvigionamento più avanzati stanno diventando più intelligenti riguardo al rischio. La tua catena di approvvigionamento è pronta per un eventuale rischio di interruzione?

Se siamo tutti così occupati, perché non viene fatto nulla?
Le complesse e lunghe catene di approvvigionamento di oggi sono quasi inevitabilmente soggette a interruzioni. Ma la posta in gioco sembra essere aumentata, sia a causa dell’intensificarsi delle controversie commerciali e degli sconvolgimenti politici (di cui la Brexit è solo un esempio), sia per i disastri naturali ad alto costo che affliggono gran parte del mondo.

Se condividi le nostre preoccupazioni, faccelo sapere nella nostra pagina facebook:

PRONTI A TUTTO – PREPPER ITALIANI